Entertainment

Uomini e Donne, perché Maria De Filippi tiene così tanto a Pinuccia? : Funweek


Anche Maria De Filippi ha un debole per alcune persone, Pinuccia è una di queste. Come mai? Finalmente tutta la verità

Uomini e donne” è uno dei programmi più seguiti e noti dal pubblico italiano che da anni non perde neanche una puntata. Maria De Filippi sa bene come attirare l’attenzione dei telespettatori e non perde occasione di farlo.

Nonostante si tratti di una trasmissione storica, non mancano novità che ogni volta incuriosiscono i fan che si appassionano alle storie nate nello studio Mediaset.

LEGGI ANCHE:–Stasera in tv, Ultima Fermata su Canale 5: le anticipazioni dell’ultima puntata. Cosa accadrà

Uomini e donne, Pinuccia la preferita di Maria De Filippi

Come il pubblico, anche Maria De Filippi ha le sue preferenze all’interno del programma. La prima tra tutte è Pinuccia. Molti hanno notato, infatti, che la conduttrice ci tiene a mettere al centro la dama di Vigevano.

Pinuccia, però, è diventata la vittima di Tina che spesso l’ha attaccata facendola mettere a piangere. A volte la diretta interessata ha dovuto abbandonare lo studio perché troppo triste.

Quando si verificano tali episodi, la padrona di casa non perde occasione di prendere le difese di Pinuccia. Inoltre, Maria cerca in tutti i modi di fare avvicinare la dama e Alessandro Rausa del Trono Over. Anche se non sembrano esserci possibilità. Ci sarebbe anche Bruno, ma non ci sono ulteriori dettagli al riguardo.

Il motivo di questa preferenza è stato rivelato nei corridoi di Mediaset, si vocifera che

Nei corridoi di Mediaset una gola profonda, che ben conosce le dinamiche dello show, rivela a Nuovo Tv la risposta alla domanda. Tutti in studio hanno l’impressione che Maria riveda in Pinuccia la sua amata mamma, che ha perso sei anni fa all’età di 88 anni. Spinta dal suo ricordo appare sempre ben disposta verso di lei, anche se a volte la signora di Vigevano non è facile da sopportare“.

E voi cosa ne pensate? Non ci resta che seguire altre puntate per saperne di più.

FOTO: Red Communications



Source link

Leave a Reply

Your email address will not be published.