Entertainment

Paul Haggis arrestato per violenza sessuale: il regista ai domiciliari


Il regista e sceneggiatore premio Oscar – Paul Haggis – è detenuto in Italia con l’accusa di vioelnza sessuale e lesioni personali aggravate. La polizia italiana ha arrestato il regista canadese per il presunto stupro di una donna a Ostuni. La donna è stata trovata in un aeroporto locale, presumibilmente lasciata dal cineasta, nonostante le sue “precarie condizioni fisiche e psicologiche”, secondo i pubblici ministeri Antonio Negro e Livia Orlando. Il personale dell’aeroporto ha allertato la polizia e l’ha portata in ospedale.


Paul Haggis accusato di violenza sessuale: il regista ai domiciliari


L’avvocato di Paul Haggis, Priya Chaudhry, ha negato le accuse che sono state mosse al suo assistito: “Secondo la legge italiana, non posso discutere le prove. Detto questo, sono fiducioso che tutte le accuse saranno respinte contro il signor Haggis. È totalmente innocente e disposto a collaborare pienamente con le autorità in modo che la verità venga presto a galla“, ha riferito a NPR in una e-mail.



Il regista è stato in Italia per tenere corsi di perfezionamento nel festival cinematografico di Ostuni. In un comunicato, i direttori di Allora Fest hanno affermato che la notizia è stata scioccante e hanno espresso solidarietà alla donna coinvolta. Hanno anche detto di aver immediatamente rimosso Haggis dalla partecipazione all’evento. Anche se l’uomo nega tutte le accuse, il gip che si sta occupando del caso ha rivelat che il regista sarebbe “incapace di controllare i propri istinti“. 


Paul Haggis


Il regista coinvolto in altri casi simili


Il regista canadese di 69 anni ha vinto l’Oscar per aver scritto la sceneggiatura di Million Dollar Baby e per aver diretto Crash – Contatto Fisico. Questa non è la prima volta che Haggis è coinvolto in un caso di violenza sessuale.


Nel 2018, Haggis è stato citato in giudizio da un’addetta stampa che lo accusò di averla aggredita dopo la prima di un film. Durante il processo civile, ritardato a causa del COVID, altre tre donne si sono fatte avanti accusando Haggis di cattiva condotta sessuale. Haggis ha negato le accuse rivoltegli. 

Riproduzione riservata ©2022 – PCTV






Source link

Leave a Reply

Your email address will not be published.

close