Entertainment

il tweet contro l’uso dei monopattini : Funweek


Alessandro Gassmann su Twitter se la prende con chi usa il monopattino, le risposte degli utenti

Alessandro Gassmann si è reso protagonista di una piccola diatriba sui social. Su Twitter si è infatti innescato un botta e risposta, scatenato dalle parole dell’attore, che si è scagliato contro chi usa il monopattino per muoversi in città.

“Ma per forza con il monopattino dovete muovervi? Non potete camminare? Usare una bicicletta? Non volete usare nemmeno un muscolo, tipo larve? Diventerete degli esseri con arti filiformi e la panza” ha scritto Alessandro Gassmann su Twitter.

Alessandro Gassmann e il monopattino, il parere degli utenti

In poco tempo sono arrivate le risposte di coloro che usano il monopattino per gli spostamenti, ma non solo: “Metti che abiti a Roma ad 8 chilometri dal posto di lavoro. Quanto tempo ci metti a camminare? Se vai in bicicletta con 32 gradi d’estate arrivi in ufficio in un bagno di sudore. Con il monopattino no. E chi scrive corre tutti i giorni, quindi il discorso “larve” proprio non regge” ha risposto un utente.

“Se non hai lavoro o guadagni poco e rimani in casa coi tuoi, sei un parassita. Se hai un lavoro e vai in monopattino sulla pista ciclabile per non farti 4 km in macchina, inquinare, spendere soldi in benzina e parcheggio, sei una larva” ha commentato qualcun altro.

“In effetti il monopattino è triste, però almeno non inquina. Se incentiva a mollare la macchina e a sveltire il tragitto fra un mezzo e l’altro (spesso non ben collegati) o fra la fermata del mezzo e la destinazione finale, ben vengano, no?” Ha twittato un altro utente.

“Caro Ale, io il monopattino lo uso…il problema? È il CRANIO che la gente ci mette quando lo utilizza…io povero scemo che mi metto casco con luci supplementari e giubbotto catarifrangente, vado in pista ciclabile e rallento agli incroci…” ha scritto un altro.

Foto: Kikapress





Source link

Leave a Reply

Your email address will not be published.

close