Entertainment

I fiumi di porpora: cast, trama, curiosità sul film


Si intitola I fiumi di porpora ed è un thriller, distribuito nelle sale cinematografiche a partire dal 2000, diretto da Mathieu Kassovitz e che verrà trasmesso domenica 8 maggio 2022 in prima serata alle ore 21.15 su Cielo. Vi sveliamo il cast, la trama e qualche piccola curiosità su questo film.


I fiumi di porpora: il cast


Nel cast del film I fiumi di porpora, vediamo la presenza dei seguenti attori: Jean Reno, Vincent Cassel, Nadia Farès, Dominique Sanda, Jean-Pierre Cassel, Didier Flamand, Laurent Lafitte, Christophe Bernard, Tonio Descanvelle, Françoise Loreau, Laurent Avare, Philippe Nahon, Robert Gendreu, Nicky Naude, Olivier Rousset, Vincent Tulli, Olivier Morel, Francine Bergé, Karim Belkhadra, François Levantal. 



I fiumi di porpora: la trama


Il commissario investigativo parigino della omicidi – Pierre Niemans – è chiamato a Guernon, una prestigiosa università situata in una valle di montagna, per indagare sull’omicidio del professore e bibliotecario di 32 anni Rémy Caillois, il cui cadavere è stato trovato a 50 metri di altezza su un ripido versante di una montagna, nudo, orribilmente coperto di lividi e ferite sanguinanti: il risultato di circa cinque ore di torture bestiali inclusa l’amputazione quasi chirurgica di mani cauterizzate.


Guernon è una società chiusa di scienziati incestuosi, che di fatto sono succeduti al posto dei loro genitori; l’oculista, ex dipendente, afferma che le malattie genetiche ereditarie sono il prezzo di tale elitarismo, ma negli ultimi anni si sono diffuse alle semplici famiglie di contadini. L’ispettore Max Kerkerian esamina due crimini in città: un’irruzione in una scuola con furto di vecchie foto e documenti d’archivio e una profanazione al cimitero di Judith Herault, la figlia della suora locale Andrée, che vive in una cella oscura da 15 anni, la quale parla di demoni che hanno tentato entrambe le loro vite e che sono tornati per evitare che il bambino mettesse in pericolo il loro segreto. Mentre entrambe le indagini della polizia continuano, gli investigatori solitari si incontrano; segreti e altri cadaveri vengono trovati, finché tutto trova una connessione. 


Vincent Cassel


I fiumi di porpora: qualche curiosità sul film


Il film si basa sul romanzo di Jean-Christophe Grangé, intitolato Les Rivières Pourpres. Lo stesso scrittore redasse la sceneggiatura insieme a Mathieu Kassovitz.


Le scene dell’università sono state girate in Savoia, precisamente alle gallerie del vento di Onera Modane-Avrieux a Villarodin-Bourget. Nell’Alta Savoia, sulla Mer de Glace e nella Valle di Chamonix, invece, la produzione ha girato le scene del ghiacciaio.

Riproduzione riservata ©2022 – PCTV





Source link

Leave a Reply

Your email address will not be published.

close