Entertainment

007, Amazon Prime Video prepara il reality show Road to a Million


In attesa di sapere chi sarà il successore di Daniel Craig nel franchise cinematografico, i produttori Michael G. Wilson e Barbara Broccoli diversificano la saga dell’agente 007 preparando uno spin-off televisivo. Il mondo di James Bond debutterà presto in streaming in un reality show prodotto da Amazon Studios per la piattaforma Prime Video. Il progetto si chiama 007’s Road to a Million ed è presentato come un elettrizzante “viaggio intorno al mondo”.


007: Amazon Prime Video prepara il reality


L’adventure game sarà prodotto da Broccoli e Wilson con 72 Films e MGM Television e composto da otto episodi. Il magazine Variety fa sapere che il progetto era in cantiere da circa quattro anni, ma Amazon ha dato l’ok definitivo soltanto dopo aver chiuso l’accordo da 8,5 miliardi di dollari col quale ha acquisito MGM e la sua libraty, tra cui appunto il franchise di Bond.



Le riprese di 007’s Road to a Million dovrebbero cominciare entro la fine del 2022 per un lancio su Prime Video nel corso del 2023 negli oltre 240 Paesi (Italia inclusa) nei quali il servizio è disponibile. Il casting è già in corso e il montepremi per il vincitore, come recita il titolo della trasmissione, è davvero ricco: un milione di sterline. La produzione cerca “squadre di due persone per intraprendere questa emozionante missione, da jet set in giro per il mondo, affrontando sfide e utilizzando conoscenze generali per sfruttare la possibilità di vincere il premio in denaro”.


Daniel Craig in una scena di No Time to Die


James Bond, Amazon Prime Video lancia l’adventure game


Il format del programma sembra simile a quello di Celebrity Hunted, ma molto più “cinematico”. I concorrenti dovranno superare diverse prove di intelligenza e resistenza e rispondere correttamente a domande nascoste in diverse location storiche dei film di Bond per poter passare alla sfida successiva.


David Glover di 72 Films ha rivelato a Variety che l’idea di Road to a Million gli è venuta più di tre anni fa, ma è stato soltanto grazie all’intervento di Dan Grabiner e del team di U.K. Originals di Amazon Studios che è passata “ad un altro livello”. “Lavorare con Michael Wilson e Barbara Broccoli e il franchise di Bond – ha detto il produttore – è un privilegio e un sogno che si avvera”. 


Foto: Universal Pictures

Riproduzione riservata ©2022 – PCTV






Source link

Leave a Reply

Your email address will not be published.